mercoledì

"Tra voi due, chi fa l'uomo e chi fa la donna?". Vi racconto una storia d'ignoranza e curiosità

Era il primo Maggio di alcuni anni fa ed eravamo andati a festeggiare dai miei che vivono fuori Roma. Scesi dalla macchina, eravamo stati accolti da un bel po' di gente, oltre alla mia famiglia, c'erano anche tanti amici e persone nuove. La fidanzata di mio nipote, dopo un po' ci era venuta incontro, dicendo: "Venite, ci sono i miei genitori che vogliono conoscervi, sapete a loro state tanto simpatici, voi gay!".

Mentre io pensavo "Be', se ci chiamiamo 'gay' è perché siamo simpatici per definizione", eravamo arrivati di fronte a loro e ci eravamo presentati. La coppia era seduta in un piccolo tavolo sotto la veranda, due persone dall'aspetto gradevole. Da subito si rivolsero a noi in maniera molto confidenziale, ma con una distanza intrinseca, un po' come fanno molti italiani "non razzisti" quando conoscono ad esempio gli africani. Possono essere anche degli africani anziani e distinti, ma poco importa: iniziano dandogli del tu e continuano a parlargli in maniera amichevole, ma con un sotto-testo e un metalinguaggio, che specificano costantemente "la differenza tra noi e voi"... Ecco, ho avuto questo tipo di sensazione, mi dispiace non riesco a spiegarlo meglio di così.
Chiacchieravamo educatamente del più e del meno, mentre loro ci osservavano, cercando forse di scoprire dei dettagli che conclamassero la nostra omosessualità, alla ricerca di un segno: le scarpe con i tacchi a spillo? Una maglietta in lycra rosa? Niente, eravamo perfettamente e comodamente vestiti per la festa dei lavoratori.
- Lei, con tono colloquiale: "Noi conosciamo un po' di gay, sapete, alla fine tutti fanno il filo a mio marito, hanno un debole per lui... ma restano a bocca asciutta!"
- Lui: "E così siete fidanzati?" 
- Edu: "Un po' di più, siamo uniti civilmente."
- Lui, ridendo compiaciuto mentre cercava lo sguardo complice della moglie: "E, tra voi due, chi è che fa l'uomo e chi è che fa la donna?"
Mentre Edu restava impietrito, io in un impeto di orgoglio civile, avrei voluto parlargli del ruolo del sesso come comunione e linguaggio dei corpi, del radicato e crudele ruolo passivo delle donne, del concetto ingiustamente negativo delle persone sessualmente riceventi, avrei voluto parlargli dell'amore, dell'unicità che ogni coppia crea ed esprime, avrei voluto parlargli del rispetto. Ma sarebbe stata lunga da spiegare e loro, dietro quella semplice e provocatoria curiosità, cercavano solo la rassicurante conferma che eravamo "noi" omosessuali che aspiravamo ad essere una coppia come "loro" eterosessuali.
Avevo in mano una risposta sarcastica: "Scusate, ma ci avete visti bene? Abbiamo i capelli rasati, indossiamo pantaloni larghi e magliette scolorite... È evidente che siamo entrambe donne, siamo donne, camioniste e lesbiche". Non era la risposta che si aspettavano e non risero alla battuta. Ma almeno capirono che, nel mondo reale, non sempre i gay sono buffi e simpatici.

13 commenti:

  1. Mammamia, le donne che sono covinte di aver sposato Alain Delon!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa la latitanza causa spam e quindi non riuscivo a vedere il commento. se ti va puoi seguirci sull'Huffington, ci siamo trasferiti per un po' li, questo e' l'indirizzo, ci vediamo li http://www.huffingtonpost.it/ale-e-edu/

      Elimina
  2. Queste domande capitano anche a me...... ma è bonaria ignoranza... meglio una domanda stupida per ignoranza che la violenza.. che poi siamo onesti... non è che fanno i corsi accademici sui gay nel loro habitat naturale.. la gente divora etichette macchiette e luoghi comuni.. ma io farei lo stesso al posto loro.

    E cmq questa storiella l'avevi già raccontata.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa la latitanza causa spam e quindi non riuscivo a vedere il commento. se ti va puoi seguirci sull'Huffington, ci siamo trasferiti per un po' li, questo e' l'indirizzo, ci vediamo li http://www.huffingtonpost.it/ale-e-edu/

      Elimina
  3. Essendo donna ed etero sono attaccata al "ruolo passivo delle donne, ed al concetto ingiustamente negativo delle persone sessualmente riceventi", ma questo modo di porre la cosa mi è piaciuto molto....
    Credo che nel sesso i ruoli ci siano ma non così rigidi e irrigiditi come alcuni amerebbero credere! Il tentativo è sempre quello di far entrare gli altri dentro schemi precisi per rendermi più "semplici". Che dire....si fottano! Loro e la "falsa apertura" che vogliono mostrare!
    Siete stati bravi a star zitti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa la latitanza causa spam e quindi non riuscivo a vedere il commento. se ti va puoi seguirci sull'Huffington, ci siamo trasferiti per un po' li, questo e' l'indirizzo, ci vediamo li http://www.huffingtonpost.it/ale-e-edu/

      Elimina
  4. ciao sono Alessia.. leggere qst blog è un piacere x la mia anima... grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa la latitanza causa spam e quindi non riuscivo a vedere il commento. se ti va puoi seguirci sull'Huffington, ci siamo trasferiti per un po' li, questo e' l'indirizzo, ci vediamo li http://www.huffingtonpost.it/ale-e-edu/

      Elimina
  5. ma sti paraculi che mettono annunci economici, non potete stopparli? se no sembra abbiate interessi in comune...
    per quanto riguarda i ruli nella coppia gay si può tispondere tranquillamente: un po' per uno non fa male a nessuno, testa o croce? famolo strano etc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa la latitanza causa spam e quindi non riuscivo a vedere il commento. se ti va puoi seguirci sull'Huffington, ci siamo trasferiti per un po' li, questo e' l'indirizzo, ci vediamo li http://www.huffingtonpost.it/ale-e-edu/

      Elimina
  6. ma sti paraculi che mettono annunci economici, non potete stopparli? se no sembra abbiate interessi in comune...
    per quanto riguarda i ruli nella coppia gay si può tispondere tranquillamente: un po' per uno non fa male a nessuno, testa o croce? famolo strano etc

    RispondiElimina
  7. Urgente finanzia prestito

    Ciao

    Sono un privato, azionista di banca e direttore di molte imprese
    del posto. Sono un Madre nel mondo degli affari. dispongo di un capitale
    molto importante.

    Siete anche un privato, onesto e di buona moralit.
    In seguito alla nostra intervista con uno dei miei consulenti finanziari,
    abbiamo deciso di accordare prestiti che vanno da 5.000 a 1.000.000
    per aiutare privati che non hanno purtroppo accesso alle banche con le loro
    condizioni difficili da riempire.

    Se avete un progetto affidabile che richiede un prestito, e che
    non disporte di mezzi per la sua messa per strada, io si prega di contattarlo
    per vedere insieme come collaborare e permettere la realizzazione di questo
    progetto al pi presto.

    avete crediti a rimborsare, in questo caso potete prendere
    un prestito che potr risolvere pi rapidamente i vostri problemi sia
    con la vostra
    banca o anche con societa. Sono di nazionalit francese residenza in
    italia societa del mio prestito si trova nella citt di verona.
    Siete alla ricerca di un prestito o di o di riavviare le vostre
    attiviti ose avete un bisogno di un
    prestito rapido all'indirizzo e-mail seguente: patriziapiombi0123@gmail.com

    RispondiElimina
  8. Finanzia prestito privati molto molto online serio

    Buongiorno:
    Sono Assistente del Direttore del Servizio degli Affari finanziari della Società tunisina,
    di nobilitazione (STIR), consulente di macro-economia, nel Italia, dove ho servito
    durante 51 anni. Io sono di origine Francese,

    Ho deciso di aiutare il povero che ha bisogno di denaro per il loro bisogno fondamentale

    Avete bisogno di un prestito?? Hai bisogno finanziamente??

    Siete lista nera dalla vostra banca?? Avete bisogno di un prestito??

    Siamo in grado di aiutare con qualsiasi tipo di prestito è necessario.

    Contattateci oggi per finottinicoletta0123@gmail.com in modo da può aiutare molto bene.

    Siamo qui per servire tutto il giorno perché lavoriamo 24 ore al
    giorno 6 giorni alla settimana. sono una donna di nazionalità italia aiuta finanza molto serio
    Offerta prestiti gratis personali da 5.000€ a 50.000.000€ con un tasso di interesse nominale del 3%
    Contattaci oggi per il vostro prestito urgente, Email 1: finottinicoletta0123@gmail.com

    RispondiElimina